Comprare o non comprare un’auto elettrica? Questo è il dilemma per sempre più persone, dato che anche se sta rapidamente aumentando la diffusione di auto elettriche sono ancora tanti coloro che nutrono delle riserve. Per questo DazeTechnology ha deciso di fare chiarezza sui pro e contro delle auto elettriche in modo da aiutare chi è ancora indeciso sul fatto di acquistare o meno un veicolo elettrico.

Cinque pregi delle moderne auto elettriche

Alzi la mano chi non ha mai sperimentato questi vantaggi che solo un’auto elettrica sa offrire a chi la guida e che sono tra i pregi che spingono e motivano la persona all’acquisto:

1. Silenziosità: l’auto elettrica offre comfort assoluto ed assenza di vibrazioni e l’unico rumore che accompagna il leggero sibilo del motore elettrico è il rotolamento dei pneumatici. Viaggiare a emissioni zero e in silenzio è un’esperienza da vivere in prima persona;

2. Partenze brucianti: questo pregio è apprezzato dagli amanti delle drag race che potranno scattare ai semafori e fare sorpassi in tutta sicurezza dato che la potenza del motore elettrico è rilasciata all’istante;

3. Costi di gestione: l’auto elettrica costa molto meno dell’auto a diesel o a benzina in ambito di alimentazione e manutenzione. Il motore ha un funzionamento davvero semplice dato che si compone esclusivamente di rotore, statore e involucro esterno e a questo si aggiungono batterie e inverter. Un motore tradizionale è composto, invece, da tante componenti soggette ad usura;

4. Semplicità d’uso: guidare un’auto elettrica è davvero semplice e alla portata di tutti, compresi i neopatentati che cercano una guida in città confortevole e appagante;

5. Perfetta per l’ambiente urbano: l’auto elettrica per bassi costi di gestione e percorrenze chilometriche è la regina indiscussa della città e non a caso è diffusa soprattutto nei centri urbani.

Cinque difetti delle moderne auto elettriche

Come per ogni cosa anche l’acquisto di una moderna auto elettrica non presenta solo vantaggi e ci sono alcuni elementi da tenere in considerazione. Vediamo i cinque difetti dell’auto elettrica:

1. Ricarica difficile in città: a questo problema si può ovviare installando una Home Wallbox come quella di DazeTechnology per “fare il pieno” a casa alla sera. Negli altri casi ricaricare l’auto elettrica in città può essere difficoltoso dato che si deve fare affidamento a colonnine di ricarica non sempre libere o funzionanti;

2. Supply chain immatura: chi acquista un’auto elettrica, fatta eccezione per Tesla e Volkswagen, troverà difficoltà nell’approvvigionamento delle batterie dato che per quanto riguarda gli accumulatori si registra ancora una forte dipendenza dalla Cina;

3. Incentivi ad acquistare auto tradizionali: non manca il caso di concessionari che invitano il consumatore ad acquistare un’auto tradizionale a diesel o benzina senza considerare i recenti regolamenti in termini di mobilità o la scelta più vantaggiosa per il cliente;

4. eccesso di focus sulla sostenibilità: lo storytelling dell’auto elettrica la presenta come amica dell’ambiente e ci si concentra meno sui vantaggi per il guidatore, che passano in secondo piano e portano a quella diffidenza che caratterizza tutte le novità;

5. Prezzo elevato: anche se ci sono importanti incentivi da parte dello Stato per acquistare auto elettriche il prezzo è più elevato delle macchine a funzionamento termico. Questo è dovuto a una supply chain immatura e a un prezzo delle batterie che si aggira sui 116/120 euro circa, anche se si prevede diminuirà nei prossimi anni e con lui il costo delle auto elettriche a batteria.

In conclusione, come per ogni acquisto anche quando si deve comprare un’auto elettrica vanno considerati con attenzione pregi e difetti e si deve scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, affidandosi ad aziende specializzate come DazeTechnology per la ricarica domestica. Contattaci per informazioni!