Dopo aver descritto l’attuale gamma delle auto elettriche Peugeot, ci spostiamo in casa Renault per scoprire modelli, autonomia e prezzi del listino a zero emissioni della Losanga.

 “Ben più di una tecnologia… uno stile di vita”. È questo lo slogan lanciato da Renault per descrivere la filosofia 100% elettrica del marchio. Una tradizione consolidata da dieci anni di duro e intenso lavoro per la casa francese: dalla progettazione, alla fabbricazione fino all’effettiva vendita di modelli non-inquinanti.

L’ultima novità è stata annunciata lo scorso 15 gennaio dal neo-presidente del gruppo Luca di Meo e si chiama “Renaulution”. Una vera e propria rivoluzione che trasformerà Renault da un’azienda automobilistica a un’azienda tecnologica che vende auto. La più importante innovazione del piano prevede la nascita di una nuova divisione, legata alla nuova linea Mobilize. Essa si occuperà di sviluppare nuovi prodotti e servizi sulla base dei dati raccolti in ambito di mobilità ed energia.

Secondo De Meo, il vero punto di svolta all’elettrificazione avverrà dal 2025, quando sarà presumibilmente lanciata sul mercato la Renault 5 Prototype, omaggio al passato 100% elettrico. Spostando ancora oltre l’orizzonte temporale, il colosso transalpino punta ad ammodernare l’attuale gamma con 14 modelli a zero emissioni entro il 2030. A dare ulteriore valore aggiunto al maxi-processo sarà ElectriCity, il neonato polo che forgerà le auto elettriche a cominciare dalla Megane.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono le principali auto elettriche Renault, con tutte le informazioni sui modelli, l’autonomia e i prezzi.

Auto elettriche: Renault Master

Auto elettriche Renault: tecnologia E-Tech e principali modelli

A muovere fisicamente la rivoluzione elettrica della Losanga ci pensa la piattaforma E-Tech. Il powertrain, utilizzato sia per le ibride che per le elettriche, si basa sull’esperienza che Renault ha maturato in Formula 1 durante l’era dei motori ibridi. In breve si tratta di un sistema basato su due motori elettrici, rispettivamente a 4 e 2 marce, che rinuncia a parecchi componenti, su tutti la trasmissione. Mancando anche la cinghia dei servizi, tutti i principali accessori come la pompa di acqua e olio oppure il compressore e il servofreno sono gestiti direttamente in elettrico, consentendo un bel risparmio sulla bilancia. Alla dolcezza delle cambiate si aggiungono le 15 combinazioni diverse, ottenute da un meticoloso lavoro di gestione, che consentono di cucirsi a piacimento la propria Renault. Ecco i principali modelli elettrici di casa Renault:

ModelloPrezzi
Renault Twingoda 21.950€
Renault Zoeda 34.450€
Renault Kangooda 30.300€
Renault Master Electricda 53.200€
Renault Twizyda 12.000€

Renault Twingo: autonomia e prezzi

La gamma E-Tech Electric di Renault è inaugurata dalla Twingo, ufficialmente in listino dallo scorso novembre. È stata per mesi l’auto elettrica più economica sul mercato, prima dell’arrivo nelle ultime settimane della Dacia Spring. Il motore elettrico rende la piccola francese ancora più ideale per l’habitat cittadino, abbinandosi alla perfezione con le sue dimensioni compatte.

Sfiziosa e sbarazzina nel look, la Twingo si destreggia nel traffico e nelle manovre come poche altre utilitarie riescono a fare, Smart a parte. Alle qualità intrinseche si aggiungono quelle dettate dal motore elettrico, vale a dire lo sterzo leggero come una piuma e lo spunto al semaforo più che soddisfacente. Completa il quadro dei vantaggi l’assenza del cambio, perfetto nella giungla urbana.

Due le modalità di guida, Eco e Normal, mentre con il B-Mode è possibile scegliere tre livelli di intensità nella frenata rigenerativa. Parliamo ora di specifiche. Il motore da 82 CV promette secondo la Casa di percorrere 190 chilometri nel misto, che diventano 270 nel contesto cittadino. La batteria è da 22 kWh, la stessa potenza che l’auto è in grado di ricevere dalle colonnine in corrente alternata. Presente in dotazione il caricatore “Cameleon” da 22 kWh, che permette di arrivare all’80% in soli 30 minuti, mentre è optional (450€) il cavo per la ricarica domestica.

Il listino di Renault Twingo Electric parte dai 21.950€ dell’allestimento Life. La Zen, dotata di sistema multimediale Easy Link da 7’’ e clima automatico costa 22.950€. La versione Intens aggiunge i cerchi in lega, la retrocamera e il regolatore di velocità per 24.150€. Al top della gamma c’è la Vibes Edition, edizione speciale con rivestimenti e verniciature specifiche, al prezzo di 25.150€.

Renault Zoe: autonomia e prezzi

Salendo di categoria (e di prezzo) arriviamo alla Renault Zoe, il primo modello elettrico lanciato dalla Casa nel 2012. Dopo il restyling del 2016 l’utilitaria francese si è rifatta il trucco per la terza volta lo scorso anno, adottando migliorie perlopiù tecnologiche.

In termini di dimensioni la Zoe è paragonabile alla sorellina Clio, a cui regala un paio di centimetri (408 in totale). Da un’auto con un simile background alle spalle ci si aspetta il massimo dell’efficienza, tuttavia la Zoe non fa rinunciare alla praticità grazie a un baule da 338 litri di capacità a seduta rialzata.

Il look degli interni raccoglie l’eredità dei modelli endotermici, con i due display del cruscotto (10’’) e dell’infotainment (9,3”) che mostrano al guidatore flussi e consumi. Presente la modalità B-Mode per la guida “one-pedal” utile in fase di decelerazione. Sotto il profilo dinamico Renault Zoe è disponibile in due versioni, la R110 e la R135. La configurazione meno potente è indicata per chi si muove esclusivamente in città, mentre la R135 si dimostra valida anche quando si vuole osare in extraurbano. In generale l’assetto è morbido e la vettura non è adatta a una guida sportiva.

Capitolo elettrico, sia la R110 che la R135 dispongono di una batteria agli ioni di litio da 52 kWh per un’autonomia dichiarata dal costruttore di 395 chilometri nel ciclo misto (urbano, extraurbano e autostradale). In dotazione è incluso il caricatore Cameleon da 22 kWh, ma la Zoe accetta fino a 50 kWh dalle colonnine fast. In questo caso però serve un supplemento di 1.000€ per il cavo di alimentazione CCS Combo.

Il listino prezzi di Renault Zoe parte da 34.450€ della R110 Life. La Zen, che aggiunge i sensori di parcheggio, i cerchi in lega e alcuni aiuti alla guida, costa 36.250€. Per la Business ne servono 35.850€ e comprende i fendinebbia a led e la vernice metallizzata. Si sale fino ai 37.900€ dell’allestimento Intens, che include di serie il sistema Easy Link da 9.3”, i sensori anteriori e la frenata automatica d’emergenza.

Auto elettriche Renault: veicoli commerciali e quadricicli

Oltre alla gamma automobilistica, Renault propone soluzioni elettriche anche per i veicoli commerciali e i quadricicli. Renault Kangoo e Renault Master si rivolgono alla clientela business, mentre Renault Twizy rappresenta l’estrema sintesi per la guida cittadina.

N.B. Per tutti i modelli sopra elencati è consigliabile scaricare l’applicazione My Renault, dalla quale è possibile monitorare la posizione dell’auto, le stazioni di ricarica in prossimità e sul percorso, gestire da remoto la temperatura dell’abitacolo e monitorare lo stato di carica del veicolo.