DazeTechnology è beneficiaria di un contributo previsto dal Bando Archè, che con il concorso di risorse dell’Unione Europea, dello Stato italiano e di Regione Lombardia sostiene le nuove realtà imprenditoriali lombarde, siano MPMI o Liberi professionisti, attraverso il finanziamento di Piani di Avvio (per le attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni) o di Piani di Consolidamento (per le attività avviate da più di 2 e massimo 4 anni).

Il progetto finanziato è consistito sia in acquisti di cespiti materiali per migliorare l’attività di ricerca e sviluppo che in consulenze specialistiche per ottimizzare i processi gestionali e di business.

  • Tra i cespiti, in particolare, è stato acquistato un veicolo full-electric con batteria a potenza maggiore di 60kW/h. Questa viene utilizzata quotidianamente come banco funzionale e sperimentale per le tecnologie di ricarica conduttiva manuale e autonoma sviluppate da DazeTechnology. E’ stato inoltre comprato un macchinario per poter testare i sistemi di ricarica proprietari direttamente presso la sede operativa dell’azienda, rendendo più agile e frequente il controllo del funzionamento dei prodotti. Infine sono stati acquistati dei PC laptop per i nuovi assunti.
  • Per quanto riguarda le consulenze, DazeTechnology si è avvalsa dei servizi di esperti qualificati per migliorare e certificare ISO 9001 i propri processi di gestione per la qualità. Si è inoltre sfruttato il supporto di un legale per pianificare la strategia di sviluppo del prototipo DazePlug.