Oggi chi vuole beneficiare dei vantaggi dell’auto elettrica può contare sulla comodità di ricarica presso le e-Station. Prima di approfondire le modalità di ricarica ricordiamo che guidare una macchina elettrica porta a diversi vantaggi rispetto al motore tradizionale, sia in termini di costi che di attenzione all’ambiente, ma non solo.

La moderna auto elettrica offre al proprietario:

  • Meno emissioni e meno inquinamento con le batterie al litio che durano anche 10 anni e permettono di fare 2000 ricariche e percorrere 300.000 km;
  • Circolazione nelle ZTL dato che non inquinano con un vantaggio importante per chi abita nei grandi centri urbani e va a lavorare in auto;
  • Bassi consumi: la ricarica si fa ai costi previsti dal proprio operatore energetico a casa e in città sono dislocate e-Station in cui con 30 minuti di carica si ottiene un’autonomia pari a circa 100 km.

Oltre a questo mettersi alla guida di un’auto elettrica significa guidare una macchina silenziosa e rendere più piacevole l’esperienza al volante.

Perché affidarsi alle e-Station

Le e-Station sono un luogo fondamentale per i possessori di auto elettrica e permettono la ricarica con soluzioni consolidate e affidabili, che servono oggi migliaia di clienti in Italia e in Europa. Tra gli specialisti di ricarica auto elettrica c’è anche DazeTechnology che mette a disposizione del proprietario wall box domestiche e colonnine per avere sempre la batteria piena e il 100% di autonomia.

I distributori di carburante sono i luoghi adatti alla ricarica?

Oggi tra i luoghi in cui sono presenti le colonnine di ricarica auto elettrica ci sono i distributori di carburante oltre ad altri luoghi pubblici. Qui si può fare la cosiddetta ricarica veloce ad una potenza tra i 7 e i 50kW. Anche l’investimento per la realizzazione dell’infrastruttura no è esoso e per questo anche le case automobilistiche come Nissan in Europa stanno investendo nella creazione di punti di ricarica e e-Station con potenza tra 7 e 22kW. La potenza aumenta per chi cerca una maggiore autonomia, anche se aumentano anche i tempi di ricarica.

Stazioni di ricarica le mappe online

Per non rischiare di trovarsi senza batteria è bene pianificare il viaggio tenendo conto della dislocazione delle colonnine per ricaricare l’auto durante il percorso. Oltre a riempire la batteria nella wall box domestica proposta da DazeTechnology si può fare la ricarica sulla colonnina pubblica.

Secondo le rilevazioni Motu-E in Italia al 30 giugno 2022 ci sono 32.776 punti di ricarica e 16.700 infrastrutture (stazioni o colonnine) in 13.225 punti pubblici. Rispetto allo stesso periodo del 2021 l’incremento è di 7.982 punti di ricarica, pari al +32%.

Il modo migliore per trovarle è affidarsi a app dedicate come quella diEnel X Way o Next Charge. Per chi è davanti ad un PC è più facile trovarle on line su web, meglio consultabili da desktop. Nel dettaglio le colonnine di ricarica e le e-Station sono collocate per il 79% su suolo pubblico (e.g. strada), mentre per il restante 21% su suolo privato ad uso pubblico (e.g. supermercati o centri commerciali).

Il 57% circa dei punti di ricarica si trovano nel Nord Italia, il 23% circa nel Centro mentre solo il 20% nel Sud e nelle Isole. Il 34% nei capoluoghi di provincia e il restante negli altri comuni.

Recentemente anche Google Maps permette di localizzare il punto di ricarica più vicino tramite PC o cellulare.

Che tipo di stazione di ricarica preferire?

Le e-Station sono di diversi tipi e comprendono generalmente:

  • Stazioni di ricarica ad accesso libero: si tratta di luoghi in cui la ricarica inizia non appena si collega il veicolo alla colonnina. L’uso è libero e gratuito e si trovano nei parcheggi privati dei condomini;
  • Stazioni di ricarica ad accesso riservato: la colonnina di ricarica e la e-Station si attiva con una chiave ON/OFF o con una tessera RFID e per questo si tratta di un sistema con accesso riservato ad utenti autorizzati. Tuttavia è la soluzione preferita in chi installa la colonnina in un luogo accessibile a terzi, ma vuole controllare l’utenza.

A chi, alle e-Station e alle colonnine pubbliche preferisse la wall box domestica DazeTechnology propone diverse soluzioni per caricare in modo semplice e sicuro l’auto a casa propria. Contattaci per saperne di più!