EasyWallbox

Lorenzo Ferrari

Il design della nuova EasyWallbox di ENGIE Eps è firmato DazeTechnology.
Quasi un anno dopo l’inizio della collaborazione tra la divisione più tecnologica di ENGIE e la startup bergamasca, viene presentata il 26 febbraio la nuova soluzione di ricarica domestica per auto elettriche e ibride plug-in realizzata in esclusiva per Fiat Chrysler Automobiles.

Easywabbox FCA

EasyWallbox unisce il design e tutte le funzionalità della wallbox di DazeTechnology al funzionamento ibrido tra “modo 2” e “modo 3” introdotto per la prima volta da ENGIE Eps per FCA.
Nel funzionamento in modo 2 infatti EasyWallbox, come un normale elettrodomestico, è plug and play: ciò significa che collegandola ad una qualsiasi rete elettrica tramite una presa schuko standard è immediatamente funzionante caricando l’auto fino a 2,2 kW. Con il supporto invece di un elettricista, è possibile estendere il funzionamento a “modo 3” e aumentare la potenza di carica fino a 7,4 kW in monofase senza la necessità di acquistare un altro dispositivo. In questa seconda modalità di funzionamento, il sistema di ricarica dispone anche della funzionalità di bilanciamento dei carichi domestici ripresa dalla wallbox di DazeTechnology.
La wallbox sarà in dotazione di serie per le First Edition di Jeep Renegade 4xe e Compass 4xe ed in futuro sarà disponibile anche per altri modelli del gruppo italo americano tra cui l’appena annunciata Fiat 500 Elettrica.

EasyWallbox è il primo di una serie di importanti progetti nel settore della e-mobility che DazeTechnology sta portando avanti con ENGIE Eps.
Sempre più prossima è infatti la concretizzazione di un altro progetto, sempre frutto della partnership tra FCA e ENGIES Eps, che la startup supporta: la realizzazione del più grande progetto mondiale di Vehicle to Grid nello stabilimento di Mirafiori dove un asset di auto elettriche potrà “restituire” all’impianto elettrico sino a 25 MW di energia.

Jeep 4xe Easywallbox FCA

Leave a comment

Your email address will not be published.

10 − 6 =