Quanto tempo impiega DazePlug a compiere una ricarica?

La velocità di ricarica è strettamente legata alla potenza di ricarica. DazePlug è in grado di supportare al massimo ricariche alla potenza di 22 kW in trifase e 7 kW in monofase. La potenza effettiva è però limitata dalla potenza disponibile della rete a cui è connesso. Per avere dei numeri di riferimento, se DazePlug carica a 3 kW, in 5 ore circa fornisce la carica sufficiente a percorrere 100 km. Di conseguenza, per la stessa carica, serviranno circa 2 ore a 7 kW e circa 40 minuti a 22 kW.

Quanto tempo durano connessione e disconnessione?

Il tempo di connessione, dal momento che il dispositivo si attiva è di circa 16 secondi. Il tempo di disconnessione prima che l’auto sia utilizzabile è di meno di 6 secondi. Durante connessione e disconnessione non sarà possibile avviare il veicolo.

Si può salire con le ruote su DazePlug?

Per il momento DazePlug non è carrabile ma solamente calpestabile. Per le prossime versioni è prevista la carrabilità.

E' un problema se la macchina è inclinata rispetto al piano di appoggio di DazePlug?

No, il connettore di DazePlug ha un particolare design che permette a ogni pin di essere elastico e totalmente indipendente dagli altri in modo da potersi adattare a ogni inclinazione.

Cosa succede se la macchina viene scossa durante la ricarica?

Niente, la ricarica continua indisturbata. DazePlug infatti è munito di un sistema di sospensioni che durante la connessione si comprimono contro la presa sotto il veicolo in modo che anche se questo si muove i contatti elettrici sono sempre garantiti.

Quali altezze minima e massima del veicolo sono supportate da Dazeplug?

L’altezza minima di un veicolo elettrico che può essere caricato da Dazeplug è 95 mm da terra, mentre l’altezza massima è 280 mm. Ciò rende DazePlug compatibile con tutti i veicoli.

DazePlug è in grado di compiere una ricarica in corrente continua?

Allo stato attuale no, ma il design del connettore e del modulo on-board sono già stati studiati per supportare in futuro la ricarica in continua ad alta potenza.

In cosa consiste l'installazione del "on-board module" sul veicolo elettrico?

Il processo di installazione prevede prima una predisposizione elettrica e poi una installazione meccanica. La predisposizione elettrica consiste nell’intercettare i cavi di potenza che vanno dal charger del veicolo fino alla classica presa di ricarica, tagliarli, ricollegarli con switch a 3 vie e nella terza via inserire i cavi che andranno al “on-board module”.  Lo switch a 3 vie è necessario per permettere che prese classica rimanga comunque utilizzabile. L’installazione meccanica prevedere l’installazione dei supporti e del modulo sotto il veicolo e il collegamento dei cavi predisposti nel passo precedente.

Hai altre domande?

Ci farà piacere rispondere a ogni tuo quesito!