La crescente diffusione dell’auto elettrica porta anche noi di DazeTechnology alla necessità di scrivere questa breve guida auto elettrica. Questo veicolo fa già parte del nostro presente con oltre 17 milioni di veicoli elettrici in circolazione nel mondo e 6,5 milioni venduti solo nel 2021. (fonte BloombergNEF).

In linea di massima 1 auto su 10 immatricolata in Italia nel 2021 è elettrica ricaricabile e il mercato italiano della e-mobility ha raddoppiato le immatricolazioni rispetto al 2020 con il record di vendite registrato dalla Fiat 500E. Man mano che la mobilità elettrica si fa conoscere e apprezzare le case automobilistiche rilasciano sempre più modelli di veicoli elettrici a prezzi accessibili. Vediamo allora di scoprire di più sull’auto elettrica con questa guida auto elettrica.

Guida auto elettrica: i dati su batteria e autonomia

Quando si guida un’auto elettrica il primo vantaggio è la trasmissione diretta della potenza alle ruote che assicura scatti e accelerazioni, ma anche riprese non possibili nelle vetture endotermiche di pari categoria. Cambia anche il sistema di frenata che si attiva appena si toglie il piede dall’acceleratore e per questo la comodità alla guida aumenta, dato che non c’è motivo di passare continuamente da freno ad acceleratore.

Anno dopo anno aumenta anche l’autonomia del veicolo elettrico: oggi a prezzi accessibili si trovano si trovano sul mercato macchine che permettono di soddisfare il 95% degli spostamenti quotidiani con un solo ciclo di ricarica. Si tratta di distanze medie giornaliere di 40-60 km e che non superano i 200km, permettendo di contare sull’affidabilità dell’auto elettrica.

Le caratteristiche del sistema di ricarica a bordo

Per caricare l’auto elettrica, come spiega ogni guida auto elettrica, basta collegare un’estremità del cavo alla macchina e successivamente l’altra estremità alla stazione di ricarica. I metodi sono generalmente due:

  • Corrente alternata: in questo caso l’energia viene immagazzinata sotto forma di tensione continua grazie ad un inverter di bordo che ha caratteristiche particolari. Gli inverter che si trovano a bordo dell’auto non possono superare una certa potenza, perché altrimenti sarebbero troppo grandi e pesanti. Del resto anche le stazioni di ricarica a corrente alternata e le wallbox più potenti non superano i 22 kW di potenza erogata;
  • Corrente continua: in questo caso l’inverter non si trova nella macchina ma nella stazione di ricarica, la corrente è già continua e la batteria può riceverla direttamente. Il risultato è una potenza di ricarica maggiore che va dai 50 kW fino ai 350kW.

I prodotti consigliati per la ricarica del veicolo

Per fare la ricarica dell’auto elettrica servono i cavi di ricarica di Tipo 2 di DazeTechnology che trasportano fino a 32A e sono disponibili in 4 colorazioni.

Entrambi i connettori sono resinati internamente per la massima compattezza e per eliminare le viti di chiusura. La guaina del cavo è in gomma TPU al fine di ridurre peso e ingombro. Ogni cavo è fornito con una sacca in poliestere per facilitarne il trasporto. Queste le caratteristiche:

• Versione monofase fino a 7,4 kW e trifase fino a 22 kW;

• Lunghezza del cavo da 5 a 8 metri;

• Connettori standard Tipo 2- Tipo 2 compatibile con le principali marche di veicoli;

• Massima compattezza;

• Fornito con sacca per il trasporto.

Cosa sapere prima di acquistare il veicolo

Prima di acquistare un’auto elettrica è bene consultare una guida auto elettrica e sapere che il prezzo è più alto della vettura tradizionale, anche se si può contare su incentivi statali e regionali. Le stime dicono che tra 3 o 4 anni il prezzo della e-car sarà pari a quello del veicolo classico.

Per quanto riguarda il costo della macchina elettrica nel suo interno ciclo di vita si tratta di una macchina con poche componenti e di semplice manutenzione rispetto alla vettura con motore termico. Nel dettaglio occuparsi di un’auto elettrica costa il 42% in meno rispetto alla macchina tradizionale e la cifra varia in base alle policy di service programmato adottate da ciascuna casa automobilistica, oltre che alla tipologia di veicolo prescelta.

In ogni caso se pensi di acquistare una macchina elettrica dovrai dotarti per la ricarica di una wallbox domestica e DazeTechnology rappresenta il punto di riferimento del settore. Non solo: da noi trovi anche prodotti e accessori per collegare la tua auto alla colonnina di ricarica. Contattaci per informazioni!